• Autore: Massimiliana Equizi
  • Editore: Dupress
  • I dati pubblicati: 15 Febbraio '13
  • ISBN: 9788895451688
  • Formato del libri: PDF, Epub, DOCx, TXT
  • Numero di pagine: 94 pages
  • Dimensione del file: 27MB
  • Posto:

Sinossi di Diritti e modernizzazione dei codici di statuto personale dei paesi del Maghreb Massimiliana Equizi:

Il volume analizza in prospettiva storica e giuridica l'opera dimodernizzazione che i Paesi del Maghreb hanno affrontato negli ultimi annirispetto ai temi del diritto di famiglia, volendone fornire un primo quadrooperativo.

Scaricare gratis Diritti e modernizzazione dei codici di statuto personale dei paesi del Maghreb in Italiano:

Diritti e modernizzazione dei codici di statuto personale dei paesi del Maghreb MP3Diritti e modernizzazione dei codici di statuto personale dei paesi del Maghreb Mp3
Diritti e modernizzazione dei codici di statuto personale dei paesi del Maghreb PDFDiritti e modernizzazione dei codici di statuto personale dei paesi del Maghreb PDF
Diritti e modernizzazione dei codici di statuto personale dei paesi del Maghreb EPUBDiritti e modernizzazione dei codici di statuto personale dei paesi del Maghreb EPUB
Diritti e modernizzazione dei codici di statuto personale dei paesi del Maghreb TXTDiritti e modernizzazione dei codici di statuto personale dei paesi del Maghreb TXT
Diritti e modernizzazione dei codici di statuto personale dei paesi del Maghreb DOCDiritti e modernizzazione dei codici di statuto personale dei paesi del Maghreb DOC
Diritti e modernizzazione dei codici di statuto personale dei paesi del Maghreb MOBIDiritti e modernizzazione dei codici di statuto personale dei paesi del Maghreb MOBI

Comentarios

Ravenna

Lo adoro, per favore, scrivi di più

Raffaella

questo è di gran lunga il miglior libro che abbia mai letto......buon lavoro

Goffredo

OK VERAMENTE BUON AMORE UN AGGIORNAMENTO

Fredo

Perché te lo scarica? File cigi.php not found..

Donata

Questo libro è stato incredibilmente stupefacente! Non vedo l\'ora di iniziare a leggere La Fuga!

Leave a Comment